FREE FLOW MOTION

In forma grazia al tessuto connettivo

Andrew T. Still, padre dell’osteopatia, già conosceva l’importanza del tessuto connettivo, e diceva, che fosse lo strumento vitale che assicura all’uomo la comunicazione e la vita autonoma.

Il tessuto connettivo, o fascia,  è generalmente considerata fondamentale per trasmettere la forza muscolare, consentire l’espressione della coordinazione motoria, contenere gli organi nelle loro sedi. 

Il programma Free Flow Motion, creatato dal Dott. Villella, è un programma di allenamento, che attiva il tessuto connettivo (fascia).

Questo fascial training propone esercizi per alcune aree problematiche conosciute del nostro  corpo, quale, il piede e le articolazioni della caviglia, l’articolazione dell’anca e degl ginocchio, l’articolazione scapolare e la colonna vertebrale. 

L’obiettivo è di rendere la fascia più libera, favorendo il scviolamento dei tessuti e una maggiore vascolarizzazione. 

 

 

 

 

 

 

Il programma FFM può essere svolto in gruppi o singolarmente, ed è addatto alle persone dai 14 ai 70 anni. 

Durante il programma vengono utilizzati piccoli attrezzi di facile reperibilità. 

Il lavoro principale è sulle catene miofasciali crociate.